mercoledì 26 agosto 2015

myJoKer

...non dico che il Joker proposto nel film Suicide Squad sia un'amenità. Anzi.
E' solo che c'è una scelta nella caratterizzazione, per lo meno stilistica, che proprio mi turba.
I tatuaggi. Quei tatuaggi messi lì così, a mo' di fanservice o a mo' di "facciamo sbrodolare gli stupidotti con qualche scrittina da figo".
Non so... Io un Joker diverso lo vedo bello "gore" alla Marilyn Manson. Abbastanza sconvolto nella psiche quanto nel look.
Truccato male. Borchiato o "piercingato" e tatuato abbestia.
Però stiamo parlando comunque del Joker... e il Joker mica è un personaggio da immaginette o scritte come "Damaged".
No.
Il Joker è un personaggio che si tatuerebbe le cazzatelle più improbabili.
Tatuaggi che comunque rispecchierebbero le sue morbosità... o la sua indole.
Tipo la sua ossessione per batman, o la sua ambiguità sessuale, o il fatto di essere Il Joker in quanto mina vagante, o la sua "ossessione" per l'ilarità "isterica".
Io non l'ho fatto (per mancanza di bravura), ma secondo me questo è un Joker che si fa tatuare le barzellette, non le carte da gioco.

Quindi, partendo da queste mie riflessioni da "10 minuti sul cesso mentre si prova a giocare a 2048 tra una pubblicità e l'altra che porca miseria il mio telefono si blocca in ogni frangente ma non sia mai che si blocchi quando mi scatta la pubblicità" che, diciamolo, sono chiare solo a me, ho deciso di fare una cover (cioè un'illustrazione in realtà, ma la possiamo chiamare anche cover perché era quello che volevo fare) e di "avviare", se mai qualcuno mi stesse seguendo, un myJoKer EXPERIENCE CONTEST COMPETISCION WORLDWILDWIDE MOTHERFUKKA 2015 YO.
Ossia voi che disegnate fateve un vostro Joker... Come lo vedete voi. Come lo percepite voi. Come lo volete voi.
Il più bravo vince un panino alla robiola.

...Ovviamente scherzo.
Non se vince un cazzo.



aH Sì!
Ho iniziato il post con i puntini come se avessi continuato chissà quale discorso...
Invece no.
M'annava così.



P.S. Certo che per fare roba alla David Aja ce n'è di strada da fare...

Nessun commento:

Posta un commento